Mettiamo a disposizione di tutti un esempio di relazione finale

sostegno - relazione finale

Come si realizza una relazione di fine anno relativo un allievo con disabilità?

Noi di www.docentidisostegno.it con la speranza di fare cosa gradita ne abbiamo predisposta una immaginando il caso di una studentessa che chiameremo “G”. Come abbiamo già scritto in un precedente articolo (leggi l’articolo) è fondamentale descrivere il tipo di strumento adottato, ovvero la programmazione che ha seguito la studentessa durante l’anno scolastico.

Altrettanto importante è descrivere la crescita dell’allieva, le difficoltà riscontrate durante l’anno scolastico, ad esempio si può scrivere: la principale difficoltà che si è riscontrata ad inizio anno scolastico, è stata comprendere la metodologia più adeguata per orientare l’azione didattica ed educativa in maniera proficua e produttiva. I contenuti sono stati proposti con il metodo della lezione frontale, cercando di favorire la stimolazione alla riflessione e alle considerazioni personali.
L’insegnante di sostegno ha lasciato molta autonomia nell’organizzazione dello studio, ma l’alunna dopo il primo breve periodo produttivo ha mostrato scarsa autonomia e un metodo di lavoro dispersivo e incostante. Sono stati talvolta strutturati percorsi didattici facilitati per permettere una immediata comprensione di quelle materie verso le quali l’alunna presentava maggiori difficoltà di apprendimento.
L’intervento educativo si è rivolto principalmente all’insegnamento di abilità di autoregolazione per rimediare alle difficoltà che l’alunna incontra nell’agire correttamente senza una continua supervisione esterna.
Si è cercato di coinvolgere l’alunna riguardo gli obiettivi educativi e didattici della classe, ma spesso dimostrava insofferenza per le sollecitazioni dell’insegnante di sostegno.
La riduzione e la semplificazione degli argomenti di studio attraverso l’uso di schemi, mappe concettuali e domande gerarchizzate, hanno permesso di raggiungere i risultati anche se minimi.
Il processo di apprendimento è stato favorito attraverso l’uso di immagini, del power point e della lavagna interattiva multimediale (L.I.M).
Si è promossa anche la capacità di autovalutazione perché considerata uno degli esempi più significativi di processo metacognitivo di controllo sull’apprendimento.
Particolare rilievo ha ricoperto l’intervento per aumentare l’attenzione selettiva per fare in modo che l’alunna selezioni gli stimoli per concentrarsi sull’attività che deve svolgere. Si sono seguiti accorgimenti generali per diminuire i disturbi emozionali che interferiscono sui processi di apprendimento.

Gli interessati possono scaricare l’esempio di RELAZIONE FINALE da seguire come POSSIBILE TRACCIA.

Mentre se volete potete prendere come spunto questo esempio di verbale di approvazione della verifica finale.

About the Author

Insegnanti di Sostegno
Il portale degli insegnanti di sostegno

22 Comments on "Mettiamo a disposizione di tutti un esempio di relazione finale"

  1. SAREBBE BELLO SAPERE CLASSE E CHE DIAGNOSI HA IL BAMBINO

  2. Grazie!
    Davvero ben fatto.
    Mi è stato molto utile.

  3. sono una insegnante di sostegno al primo incarico, e sono alla prese con 2 relazioni finali….
    Vi ringrazio per l’esempio di relazione finale!

  4. michelina caterino | Maggio 29, 2018 at 3:38 pm | Rispondi

    Salve sono una maestra di sostegno infanzia. POSSIBILMENTE UN esempio di relazione finale su un bambino dell’infanzia.

  5. scusate ma la relazione finale presenta degli errori ortografici e di lessico

  6. Mi servirebbe una relazione finale x un bambino con ritardo del linguaggio

  7. Mi servirebbe una relazione finale x un bambino autistico scuola dell’infanzia. Grazie

  8. mi servirebbe progetto con relazione iniziale e finale bambino autistico per anno di prova

  9. MARGHERITA MARTORANA | Febbraio 10, 2019 at 11:10 am | Rispondi

    Mi servirebbe avere una relazione finale di un bambino con ritardo mentale e costretto a stare in una sedia a rotelle. Grazie

  10. Mi servirebbe una relazione per bambino di quinta primaria

  11. salve mi servirebbe una relazione per bambino di 4anni con disturbo dello spettro autistico

  12. Mi servirebbe un esempio compilato di relazione finale per una bambina sorda di 5 anni scuola dell’infanzia. Mille grazie

  13. mi servirebbe una relazione per una bimba con la sindrome di joubert ma non tanto grave al primo anno di scuola dell’infanzia con piu’ difficoltà nel linguaggio e difficoltà motori

  14. Tutti chiedere cosa vi serve…basti e avanzi l’esempio per darsi una direzione. Bella prfessionalità! Usate internet per farvi fare il VOSTRO lavoro?! Bisognerebbe vergognarsi.

  15. Anche a me serve una relazione finale per una bambina di tre anni con disturbo dello spettro autistico

  16. Mi servirebbe una relazione per bambino con disturbo dello spetro autistico ad alto funzionamento classe quinta primaria

  17. Salve, mi servirebbe un esempio di relazione finale per un alunno di seconda primaria.
    grazie

  18. Buongiorno,mi servirebbe una relazione per un alunno classe prima elementare con diagnosi:Disturbo di linguaggio espressivo (F80.1) associato ad una disarmonia dello sviluppo globale nell’ambito di un
    disturbo reattivo dell’attaccamento (ICD-10 F94.)E’ la prima volta che mi avvicino al sostegno.Grazie di cuore

  19. Alessandra Bungaro | Giugno 21, 2019 at 3:26 pm | Rispondi

    Nella mia scuola c’è stata una discussione sulla scadenza della consegna della relazione finale di sostegno: a me risulta che debba essere consegnata entro fine maggio, altri affermano che sia da consegnare a fine anno scolastico e riportare come data il 12 giugno. Qualcuno mi saprebbe dare informazioni in merito?

Leave a comment

Your email address will not be published.


*