COMUNICATO STAMPA: Campagna “GLH in tutte le scuole: la disabilità con orgoglio!”

immagine del seminario

Per il 5° anno consecutivo riparte la campagna di sensibilizzazione/azione promossa dall’Associazione Genitori Tosti in Tutti i Posti Onlus.
Ancora nel 2016 ci sono scuole nelle quali non si applica l’articolo 15 della legge 104/92 violando, in questo modo, il diritto allo studio e all’istruzione degli alunni con disabilità: perché questo non accada si devono riunire tutti gli attori del progetto di vita dell’alunno, progetto che a scuola si chiama Piano Educativo Individualizzato.
La riunione, grazie al concorso di tutte le figure di riferimento (scolastiche, specialistiche/cliniche e parentali), permette di impostare una didattica su misura e quindi più efficace possibile, non solo per l’alunno ma anche per tutta la classe.
Nella realtà spesso accade che il PEI venga compilato esclusivamente dall’insegnante di sostegno e venga poi fatto firmare alla spicciolata da tutti gli altri, genitori compresi. Così l’aspetto burocratico è soddisfatto a discapito però dei diritti dell’alunno con disabilità in ambito scolastico. Per tacere della serenità psicologica di questi alunni e relative famiglie.
Ecco quindi che questa campagna serve ai genitori per aiutare i loro figli a scuola ad avere il percorso migliore possibile: nel caso in cui nella scuola frequentata dal figlio non si tengano i GLH sia a livello individuale che di istituto, bisogna richiederli ufficialmente, spedendo una lettera (il cui modello l’associazione GT mette a disposizione) e, se il genitore se la sente, può anche avanzare la sua candidatura come rappresentante dei genitori con figli con disablità dell’Istituto. Un aspetto molto importante infatti riveste la presenza dei genitori che devono essere rappresentati negli organi collegiali e partecipare attivamente, consapevoli di diritti e normative di riferimento e non ridotti al ruolo di questuanti che si appellano al “buon cuore” del dirigente scolastico di turno.
Si invitano perciò i genitori a partecipare a questa campagna, segnalando appunto le richieste alle rispettive scuole e chiedendo all’associazione tutta l’assistenza necessaria. E’ proprio questo il momento in cui va fatta pervenire la lettera ai dirigenti scolastici che si stanno preparando per il nuovo anno. E’ inoltre disponibile un volantino informativo che si può scaricare dal sito dell’associazione e diffondere anche in via digitale.
Si invitano anche i docenti di sostegno, gli operatori scolastici e i docenti curricolari a collaborare nel segno della inclusione reale dei loro studenti, tutti, nessuno escluso.
L’associazione Genitori Tosti in Tutti I posti Onlus è stata fondata a Verona nel 2011, è formata da genitori di figli con disabilità di tutt’Italia e si occupa della tutela dei diritti di queste persone.

Per contatti:
genitoritosti@yahoo.it

Sito:
www.genitoritosti.it

Pagina web della campagna da cui scaricare il modello di lettera e volantino:

Campagna GLH 2016: “GLH in tutte le scuole: la disabilità con orgoglio!”

About the Author

Insegnanti di Sostegno
Il portale degli insegnanti di sostegno

Be the first to comment on "COMUNICATO STAMPA: Campagna “GLH in tutte le scuole: la disabilità con orgoglio!”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*