CAA – LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA ALTERNATIVA E’ UTILE A TUTTI

dsa: lo studio di un caso

La comunicazione aumentativa alternativa non dovrebbe rivolgersi solo agli studenti disabili, anzi andrebbe adottata sin dalla scuola dell’Infanzia per tutti.

La comunicazione aumentativa consente a tutti di esprimersi, molti bimbi a quell’età hanno difficoltà ad esprimersi, potrebbero essere di aiuto ai docenti curricolari ed anche a quelli di sostegno, le immagini, ma anche tastoni vocali.

Si chiama AUMENTATIVA ALTERNATIVA perché aumenta le possibilità di comunicazione e non è un limite al linguaggio. Ricordiamo che ci sono infiniti modi di comunicare, dobbiamo aiutare il bambino ad individuare quello più adeguato

Il docente di sostegno deve trasmettere alle famiglie e al suo contesto l’ importanza di USARLO IN MANIERA UNIVOCA

Capire che se il bambino non riesce a farsi capire può sviluppare un forte senso di frustrazione che a volte esprimerà con comportamenti inadeguati.

La guida per compilare l’ICF

 

About the Author

Insegnanti di Sostegno
Il portale degli insegnanti di sostegno

Be the first to comment on "CAA – LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA ALTERNATIVA E’ UTILE A TUTTI"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*